Home Page | Segreteria Provinciale | Esponenti Lega Nord nelle Istituzioni | Agenda | Notizie | Links | Mappa


Titolo: «PENSA CHE DISCUSSIONI IN CASA CACCIARI…» Indietro
Data: 27/02/2009
Scritto da Consigliere Regionale -Roberto Ciambetti-

«Il sindaco a favore. Cosa farà il nipote no-global?»

«Mi chiedo come Tommaso Cacciari, nipote del più ben noto Massimo, avrà preso la notizia della sponsorizzazione della Coca Cola voluta da suo zio per la città di Venezia». Questo l`ironico commento del vice-capogruppo regionale del Carroccio, Roberto Ciambetti, sulla vicenda che tiene banco nella città lagunare.


Commenta Ciambetti: «Ovviamente non intendo addentrarmi in questioni famigliari, ma sarei davvero curioso di sapere la reazione di Tommaso Cacciari. Forse i No-Global (di cui fa parte) già si preparano ad affilare le armi contro i distributori di lattine, pronti a scaraventarli in laguna? In questo caso, sarebbe l`azienda americana a dover rivedere la propria decisione».

«Al di là delle battute, la decisione di Ca` Farsetti lascia davvero perplessi - spiega l`esponente del Carroccio - . In una città che da sola è un gioiello di architettura e cultura, come si può pensare di vendere i gli spazi pubblici per lasciare strada ad una pubblicità costante, che rischia oltretutto, di rovinare non solo il decoro, ma anche l`attività dei tanti bacari e ristoranti di venezia?».

Continua Ciambetti: «Evidentemente Cacciari non è riuscito a far quadrare i conti del proprio bilancio comunale e decide allora di svendere la "perla dell`Adriatico" e la dignità dei suoi cittadini per rimediare ai propri errori. Ora è chiaro perché il sindaco osteggi l`attuale proposta di federalismo fiscale – conclude Ciambetti - . Con la riforma, gli amministratori pubblici che presentino bilanci in rosso, non potranno più ricandidarsi».


 Invia quest'articolo 
Tua e-mail e-mail amico
Lega Nord Vicenza - Segreteria Lega Nord Liga Veneta - Provincia di Vicenza - Powered by Creazioni Web